A Vittoria la Madonna delle Lacrime

I festeggiamenti in onore della Madonna delle Lacrime nel giubileo straordinario della Misericordia e nel cinquantesimo anniversario dell’istituzione della parrocchia hanno preso il via a Vittoria giovedì scorso, giornata della festa liturgica dedicata alla Vergine. L’occasione è stata caratterizzata, in serata, anche dall’inizio della Peregrinatio Mariae con il simulacro della Madonna che, attraverso le vie Pilo, Rizzotto e La Marmora, è stato portato nell’abitazione della famiglia Autore-Mangione dove è stato accolto con grande devozione. “Siamo grati al Signore – dice il parroco, don Graziano Martorana – per questi eventi di grazia che ci permettono di riscoprire la nostra devozione alla Madonna delle Lacrime. Per questo siamo chiamati a sentirci una comunità “famiglia” dove “misericordia e verità si incontreranno e giustizia e pace si baceranno” come è citato dalle Sacre scritture” Ieri, inoltre, si è tenuta, in via Caporossi, la catechesi sul tema “Maria sotto la croce: le lacrime della Madre – le lacrime di ogni madre” tenuta dal parroco.

Oggi, domenica 4 settembre, la prima parte dei festeggiamenti si concluderà con la santa messa in chiesa a partire dalle 9. Le cerimonie religiose in onore della Madonna delle Lacrime riprenderanno venerdì prossimo 9 settembre quando, alle 20, in via Fosse Ardeatine, ci sarà la presenza di don Salvatore Mallemi, parroco della parrocchia San Francesco di Paola a Vittoria. I residenti del quartiere daranno poi vita a una serata di fraternità. Il parroco, don Martorana, e i componenti del comitato dei festeggiamenti hanno predisposto una serie di iniziative per celebrare nella maniera più sentita i cinquant’anni dall’istituzione della parrocchia. Trattandosi di un traguardo importante, che merita di essere messo in rilievo nella maniera dovuta, sono state promosse una serie di iniziative, soprattutto religiose. E in effetti i solenni festeggiamenti, che per il momento si terranno nei vari fine settimana, andranno avanti sino a sabato 8 ottobre quando si terrà la processione con il reliquiario della Madonna, proveniente dal Santuario di Siracusa, sino a piazza del Popolo. Quello sarà il momento finale delle celebrazioni in cui sarà rivolta una preghiera alla Madonna per la città di Vittoria con saluto del reliquiario che subito dopo rientrerà al Santuario.