Paola Tiziana Cruciani al Marsa Siclà

Con l’attualissimo tema proposto dallo spettacolo, “Alti e bassi”, e con una grande interpretazione della straordinaria e divertente Paola Tiziana Cruciani, sul palco insieme a Manuela Bisanti e Alessandro Greggia, ieri sera si è conclusa la rassegna teatrale "La giara ed il gelsomino", al Teatro Xenia del residence Marsa Siclà a Sampieri (Rg). Ancora un altro successo per la manifestazione teatrale organizzata e diretta da Carlo Cartier e promossa dall’associazione culturale Vento per l’estate 2016. Dal 29 luglio al 2 settembre, alcuni dei più noti attori italiani si sono esibiti in piéce teatrali diverse tra loro ma tutte divertenti e accuratamente selezionate dal direttore artistico Cartier. Ieri sera, visto il calibro degli attori sul palco, non poteva mancare un altro successo di pubblico.

Un bilancio positivo anche per l’affluenza di pubblico che non ha temuto le distanze visto che la provenienza ha superato i confini della provincia di Ragusa. Risate e buonumore, dunque, per tutti gli spettacoli in rassegna, con grande soddisfazione del direttore artistico Carlo Cartier che ha centrato il suo obiettivo iniziale, ovvero, “far dimenticare almeno per qualche ora gli affanni della vita quotidiana e regalare una sana risata". Un testo quello di ieri sera che ha sicuramente coronato questa bellissima rassegna estiva , diventata un classico per molti vacanzieri e tanti turisti. La Cruciani, coadiuvata in scena da Manuela Bisanti ha raccontato due storie di donne sospese: altalena di umori sul piano dell’economia, su quello sessuale, fisico, familiare e addirittura esoterico.

L’intera piéce ha goduto delle musiche originali del maestro Alessandro Greggia, anche lui sul palco, pronto a vestire i panni di attore. Applausi e risate hanno completato la serata in un crescendo che ha soddisfatto tutti. “Quest'anno è andata bene – ha commentato a caldo Carlo Cartier – e malgrado il tempo sia stato contro di noi, abbiamo avuto sempre un cielo stellato sopra il nostro spazio teatrale. Abbiamo proposto compagnie nuove ma ci sono state anche delle riconferme ed il bilancio complessivo è positivo. Sono soddisfatto e felice di avere ormai un pubblico fidelizzato, ma anche nuovo visto che ieri a vedere lo spettacolo sono venuti anche da zone più lontane. Inutile dire che stiamo già lavorando alla prossima edizione”.