La trombosi uccide più dei tumori

La trombosi miete più vittime del tumore. La trombosi è una patologia che consiste nella formazione di coaguli di sangue, che poi vanno a occludere vene o arterie provocando infarti, ictus e trombosi venose, o nella liberazione di emboli che colpiscono gli arti inferiori (la cosiddetta arteriopatia periferica) o i polmoni (embolia polmonare). Secondo alcune statistiche in Europa si muore di più per questa patologia che per incidenti stradali o tumori.

La trombosi si potrebbe prevenire come nei casi dei pazienti ospedalieri durante il ricovero o subito dopo le dimissioni dall’ospedale. Prendere provvedimenti per ridurre la probabilità di una tromboembolia durante o dopo un ricovero è possibile, così come lo è condurre uno stile di vita sano che diminuisca al minimo la tendenza a formare trombi. Tra i consigli quello di smettere di fumare, non bere alcolici ed evitare cibi grassi e sedentarietà.