Ragusa, truffe online: denunciato 29enne

Denunciato per truffa dalla Sezione Volanti di Ragusa, un giovane di 29 anni, D.G.A., residente nel Varesotto, tutto è partito da una denuncia presentata presso i nostri uffici. L’attività d’indagine esperita dagli uomini della Sezione Volanti danno conferma che il modus operandi, di questi truffatori è sempre lo stesso. Si avvalgono di portali web noti per la compravendita online tra privati proponendo prodotti a costi allettanti, nella fattispecie in questa occasione si tratterebbe di un auto che venduta ad un prezzo vantaggioso ha fatto cadere nella trappola la parte offesa.

Dopo un primo contatto telefonico con il venditore, quest’ultimo per la conclusione dell’affare ha richiesto due ricariche su PostaPay per un totale di 900 euro, effettuata la ricarica l’acquirente non ha più ricevuto notizie sulle modalità di consegna del veicolo. Dopo alcuni tentativi di ricontattare il venditore, questi risultava essere scomparso! Identificato il venditore, è stato denunciato.
“Operare nella rete, necessita maggiori cautele soprattutto laddove viene richiesto il versamento preventivo di somme di denaro. Esistono a tal riguardo forme di pagamento da effettuarsi solo a consegna di quanto acquistato. Proporre tale forma di pagamento è un metodo utile per sondare le intenzioni del venditore soprattutto nei casi in cui si tratti di privati”.