Terremoto di magnitudo 6 tra Rieti e Ascoli Piceno

Uno sciame sismico ha interessato dalle ore 3,30 di stanotte nel centro Italia. Le scosse di terremoto più forti di magnitudo 6 e 5.4 sono state registrate dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel Reatino e nel Perugino. Avvertite distintamente fino a Roma e nelle Marche. Molti piccoli paesi sono stati completamenti distrutti. Si segnalano ingenti danni ad Amatrice, Accumoli, nel Maceratese e ad Ascoli. Convocato vertice operativo della Protezione civile, che parla anche di molti morti e tentissimi feriti.