Modica, provoca incidente e fugge: rintracciato e denunciato

Provoca un incidente stradale, danneggia l'auto di due turisti e si allontana senza accertarsi dei danni causati o se ci fossero feriti. L'immediata denuncia della proprietaria di un'autovettura Kia, V.S., 42 anni, di San Giuliano Milanese, ha messo in moto le sezioni di polizia giudiziaria e di pronto intervento della polizia locale di Modica, che nel volgere di poco tempo sono riusciti a risalire al conducente dell'autovettura che si era allontanato. Il sinistro è avvenuto in Corso San Giorgio tra la Kia e una Hyundai Atos. Dalle indagini esperite, è risultato che alla guida di quest'ultimo veicolo era il modicano G.B., 47 anni, rintracciato presso la sua abitazione in evidente stato di ebbrezza alcolica desunto dalla polizia locale dall'alito, dallo stato euforico e di alterazione psicofisica.

Invitato a sottoporsi ad accertamenti urgenti, come previsto dall'ex art. 354 c.p.p., per effettuare le analisi previste dall'art. 186 del Codice della Strada, presso una struttura sanitaria, questi si è rifiutato.In conseguenza dei fatti è scattata per il modicano la denuncia a piede libero all'autorità giudiziaria per guida sotto l'influenza dell'alcol, per cui è stato invitato a nominare un difensore di fiducia. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo, mentre il 47enne modicano e il conducente della vettura, M.B., 42 anni(diverso dalla proprietaria), hanno concordato tra loro per i danni causati dall'incidente che non ha, per fortuna, provocato feriti.