Isola d'Ischia, carte clonate per vacanze: 5 denunce

Prenotavano gli alberghi con carte clonate. Così la Polizia ha denunciato cinque persone ad Ischia. Nel primo pomeriggio di ieri i poliziotti sono stati allertati dal titolare di un albergo dove una coppia di giovani proveniente dal quartiere napoletano di Secondigliano si era presentata con la ricevuta di un soggiorno acquistato su un noto sito internet, la cui transazione sarebbe avvenuta con carte di credito contraffatte. Poche ore dopo è stato il turno di altre tre ragazze del quartiere Sanità, le quali si erano presentate nella stessa struttura pretendendo il soggiorno acquistato con analoghe modalità truffaldine.Diversi i casi registrati di transazioni sospette che risultavano addebitate su conti correnti di persone totalmente all'oscuro. Si tratta, secondo la Polizia, di vere e proprie associazioni criminali che mettono in rete i codici di accesso delle carte di credito dei maggiori gestori di servizi interbancari, quali Visa, Mastercard e American Express.