Emergenza incendi Ragusa, Conapo "Crocetta non risponde"

“Il grosso incendio boschivo che si è sviluppato nella zona di Chiaromonte Gulfi in provincia di Ragusa sta mettendo a dura prova i Vigili del Fuoco di Ragusa con risorse umane e mezzi sottratti alle altre attività di soccorso pubblico in quanto la lotta agli incendi boschivi è compito della regione Sicilia, lo prevede la legge 353 del 2000. A ciò si aggiunga che la regione Sicilia non ha attivato la convenzione di collaborazione con i vigili del fuoco nonostante le nostre ripetute richieste e il presidente Crocetta non risponde alle nostre sollecitazioni”. A parlare è Giuseppe Musarra, segretario per la Sicilia del sindacato Conapo dei Vigili del Fuoco.

“Per fronteggiare meglio l’emergenza incendi servono piu’ vigili del fuoco, non bastano quelli ordinariamente gia’ impegnati nelle normali attivita, servono fondi per il prolungamento dei turni e la regione può attivare il servizio in convenzione, Crocetta dica se è favorevole o meno ma non stia nel silenzio mentre la Sicilia brucia” conclude Musarra.