Santissimo Salvatore a Chiaramonte

La festa del Santissimo Salvatore non si è conclusa domenica sera con la solenne processione. Ma a Chiaramonte le iniziative proseguiranno sino a domani. Ieri sera, intanto, grande successo, in piazza Duomo, per lo spettacolo musicale animato dalla cover band degli 883 “Millewatt” che ha saputo incantare il numeroso pubblico accorso ad assistere alla loro performance animata da un repertorio di brani che hanno fatto rivivere le memorabili esibizioni del duo tra i più gettonati della musica leggera italiana. E poi grandi applausi per l’ospite d’onore della serata, vale a dire Francesco Gabbani, vincitore di Sanremo giovani 2016, premio della critica e miglior testo con il brano Amen. Gabbani ha entusiasmato i presenti che hanno intonato assieme a lui le strofe della canzone in questo momento tra le più gettonate nelle stazioni radiofoniche di tutta Italia. Tra l’altro, Gabbani, assieme al responsabile del comitato dei festeggiamenti, Giovanni D’Avola, e al promoter Marcello Cannizzo, ha voluto visitare le bellezze architettoniche del centro montano, a cominciare proprio dalla chiesa del Santissimo Salvatore che, fino alla sera precedente, era stata teatro della grande processione che aveva animato le fasi clou dei festeggiamenti.

“E’ stata una grandissima serata dedicata alla musica quella di ieri – dice Giovanni D’Avola – siamo riusciti, ancora una volta, a catturare l’attenzione del grande pubblico. Erano numerosi i giovani presenti. E questo ci fa comprendere che abbiamo colpito nel segno. Il miglior viatico per proseguire su questa stessa strada anche per il futuro. E chissà che dal prossimo anno non si possano fare venire a Chiaramonte Gulfi nomi ancora più prestigiosi della musica leggera italiana”. Domani, alle 21, intanto, in via San Giovanni Bosco, ci sarà la tradizionale “Cappelluzza dell’Assunta”. Alle 21,30, invece, in piazza Santissimo Salvatore, ci sarà “A cena”, con la vendita all’incanto dei doni offerti durante i festeggiamenti. In più ci sarà la degustazione de “i cavati n’ta maidda”, pietanza sapientemente preparata in collaborazione dall’associazione ricreativa “Piano dell’Acqua” e dal masterchef “Razio u Cuddiano”. In programma anche la degustazione di dolci offerti dal comitato dei festeggiamenti. La serata sarà allietata da musica e sketch dei ragazzi di “Radio Tele Locale”. Alle 22,30, quindi, imitazioni e spettacolo comico-musicale con Andrea Barone. Durante la serata saranno sorteggiati i premi messi in palio dalla lotteria. Sono questi gli eventi che concluderanno i festeggiamenti in onore del Santissimo Salvatore.