Pozzallo, refurtiva nel garage: arrestato ricettatore

I carabinieri della Stazione di Pozzallo, ieri sera nel corso di un predisposto servizio, hanno arrestato in flagranza del reato di ricettazione il 41enne Leonardo Gambuzza, già noto alle Forze di Polizia. I militari, infatti, stavano attenzionando l’uomo già da qualche giorno sospettando che questi fosse dedito alla ricettazione di refurtiva ed alla successiva vendita. Ieri sera, dopo essersi appostati nei pressi dell’abitazione, i militari dell’Arma lo hanno notato mentre cercava di convincere un giovane pozzallese all’acquisto di alcune attrezzature per la pesca. A questo punto, i militari in borghese si sono avvicinati all’uomo e si sono finti interessati all’acquisto e, una volta visionate le varie attrezzature, le hanno riconosciute come rubate.

Dunque, qualificatisi quali carabinieri, hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione e del garage, nel corso della quale è stata rinvenuta una notevole quantità di materiale ed attrezzatura da pesca per un valore di circa 8.000/10.000 euro, il tutto risultato asportato tra marzo e aprile scorso all’interno di un esercizio commerciale di articoli per la pesca di Pozzallo. Quindi, il Gambuzza è stato condotto subito in caserma e dichiarato in stato di arresto mentre tutto il materiale è stato recuperato dai Carabinieri e restituito al legittimo proprietario. Al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno, Valentina Botti, è stato condotto presso la sua abitazione ove rimarrà in regime di arresti domiciliari.