La carne aumenta rischio obesità come zucchero?

La carne aumenta il rischio all'obesità tanto quanto lo zucchero. Lo sostiene uno studio dell'università di Adelaide, pubblicato sul Journal of Nutrition & Food Sciences. Secondo gli studiosi, mentre grassi e carboidrati, che ci danno l'energia sufficiente per le attività giornaliere, vengono digeriti più velocemente, l'energia contenuta e ricavata dalla carne sarebbe un eccesso, che verrebbe o usata dopo, o, a seconda delle necessità, trasformato e conservato come grasso.

I ricercatori sostengono che aumentare la disponibilità di carne può quindi contribuire all'obesità. LO hanno fatto esaminando la disponibilità globale di zuccheri e carne e il loro impatto sui tassi di obesità in 170 paesi, riscontrando una forte correlazione tra loro. Mettendo da parte le differenze tra i vari paesi, come livelli di urbanizzazione, attività fisica e consumo di calorie, lo ha studio ha verificato che la carne contribuisce per il 13% al tasso di obesità, lo stesso cioè dello zucchero. Questo perchè le proteine vengonodigerite più tardi il che rende l'energia da loro ricavata un eccesso, che viene convertito in grasso'. Ma, a differenza di altre ricerche su peso e obesità, che hanno puntato il dito contro i grassi contenuti nella carne, secondo questo studio, le dirette responsabili sono proprio le proteine.