Ciclista ragusano alle Olimpiadi di Rio "dimenticato dall’amministrazione"

Un ciclista ragusano, Damiano Caruso fa parte delle squadra che parteciperà alle Olimpiadi di Rio ma viene dimenticato dall’amministrazione della sua città. E’ questo il senso della lagnanza di Giorgio Mirabella, consigliere comunale del movimento Insieme che annuncia l’intenzione di fare una comunicazione al prossimo Consiglio per sottolineare la valenza della portata della convocazione di un ciclista che al recente Tour de France è giunto ventiduesimo ed è stato secondo degli italiani. Mirabella sottolinea anche che ““la Ragusa sportiva, anzi la città di Ragusa nel suo insieme dovrebbe essere felice e contenta di essere rappresentata alle Olimpiadi di Rio”: Piuttosto, secondo Mirabella e l’intero coordinamento di Insieme, “il sindaco Piccitto dovrebbe ricordarsi di queste cose e ricordarsi dei campioni che danno lustro alla nostra città. Credo che Damiano sia uno di questi. Non capita tutti i giorni partecipare alle Olimpiadi. Ogni atleta sogna le olimpiadi. Damiano Caruso è lì a Rio dal 5 agosto e dovrebbe esserci accanto a lui anche la città di Ragusa. Ma forse il sindaco è troppo impegnato ancora nella pista ciclabile. Quello è il ciclismo che ama di più”. (da.di.)