Carlo Muratori in concerto a Scicli

Elio Vittorini la definì “la più bella di tutte le città del mondo”. Il prossimo 30 luglio ospiterà il nuovo concerto di Carlo Muratori. Il barocco di Scicli, in provincia di Ragusa, farà da cornice all’appuntamento con l’artista siciliano, tra i più autorevoli cantautori dell’isola, e al suo ultimo lavoro discografico “Sale”. Protagonista, come sempre, sarà la Sicilia dai mille volti e mille saperi, innumerevoli sfaccettature e contraddizioni. Una Sicilia da amare e da scoprire, da vivere e assaporare, con la voce, la musica e i testi del famoso cantautore siracusano. Una terra da apprezzare ricordare e accettare nelle sue avversità e insieme peculiarità. Come lascia intendere lo stesso titolo dell’album tanto semplice quanto esaustivo: c’è un sale grosso e un sale fino, c’è una Sicilia piccante e una Sicilia prudente. Un elemento controverso e insieme primordiale che si lega alle viscere dell’isola dalle tre punte, malinconia e inquietudine, felicità e allegria.

Un cd book edito da Le fate, con testi e musiche di Muratori e la produzione artistica di Stefano Melone, che contiene brani inediti accanto a incursioni nei canti popolari dell’800, con temi che spaziano dallo sbarco di Marsala, ai Fatti di Bronte, dal brigantaggio fino all’emigrazione, alle superstizioni, alle credenze religiose e alla lotta alla mafia. Sarà un omaggio alla sua terra, il concerto di Muratori e della sua band, in programma sabato 30 luglio alle ore 21 in uno scenario da sogno come Villa Penna a Scicli. Un nuovo, atteso evento all’interno di un calendario di appuntamenti di grande rilievo che ha visto Muratori impegnato negli ultimi mesi in diversi date in tutta la Sicilia, compresa l’apertura dei concerti isolani del tour di Franco Battiato e Alice.