Modica, Abbate "Cava dei Modicani? No, grazie"

"Il Comune di Modica non accetta il contentino di poter conferire nella discarica di Cava dei Modicani il giorno prima che Coda di Volpe ritorni alla normalità". A parlare è il sindaco Ignazio Abbate. "Domani mattina - commenta Abbate - tornerà alla normalità la discarica di Lentini dove potranno conferire solo alcuni comuni del ragusano e siracusano e quindi nel giro di qualche giorno si normalizzerà la raccolta dei rifiuti. Ogni giorno porteremo una quantità sempre maggiore di rifiuti fino ad esaurire i depositi.

Al termine di questa emergenza vogliamo ringraziare la Sicula Trasporti - continua Abbate -  per aver capito le esigenze della città di Modica e i dipendenti della Ditta Puccia che hanno lavorato tanto per il bene della Città. Rifiutiamo invece categoricamente questa presa in giro da parte dell'ex provincia che dopo aver ignorato il grido d'allarme che un intero territorio ha lanciato per giorni, l'ultimo giorno di emergenza apre le porte della discarica di Cava dei Modicani. Modica conferirà nella discarica che ci era stata assegnata dalla Regione, rimandiamo al mittente quella che consideriamo più una presa in giro che una soluzione alla problematica, come già ieri avevo esternato al commissario parlando dell'inutilità dell'apertura.