Strisce blu a Scicli, interviene l'Ascom

L'Ascom di Scicli interviene in maniera molto critica sui nuovi orari delle strisce blu presenti sul territorio cittadino. “In pratica, pur apprezzando l’iniziativa già attivata da diversi mesi con successo e senza gravi disagi per i residenti e per gli operatori commerciali presenti in città – afferma il presidente Daniele Russino a nome del nuovo direttivo insediatosi proprio nei giorni scorsi – e pur condividendo l’esigenza del Comune di fare cassa, riteniamo doveroso esprimere le nostre forti perplessità in merito al cambiamento dell’orario di validità della sosta a pagamento.

Infatti, estendere fino alle 24 (prima era fino alle 20) e anche ai giorni festivi l’obbligo di pagamento, sta arrecando disagi davvero notevoli ai residenti e ai villeggianti delle borgate anche perché molto spesso non ci sono parcheggi liberi nelle vicinanze. Inoltre, sinceramente non comprendiamo le motivazioni di questo prolungamento d’orario visto che nelle vicine città di Modica e Ragusa tutto è rimasto invariato e addirittura a Marina di Ragusa le strisce blu sono state sospese dopo il fallimentare esperimento della scorsa stagione. Inoltre, è auspicabile quantomeno una maggiore tolleranza da parte del personale della società di gestione a cui chiediamo di essere meno rigidi con chi paga la tariffa per la sosta e magari ritarda 12 minuti anziché i fatidici 10”.