Spiaggia di Santa barbara invasa da alghe putrefatte

“Alghe in putrefazione nella spiaggia di Santa Barbara. I residenti di quella zona si sentono cittadini di serie B. Come Movimento Insieme abbiamo pensato di issare la bandiera nera e chiamare il sindaco Federico Piccitto alla cerimonia. E’ chiaro dovrà venire con la fascia tricolore così come quando ha inaugurato i bagni autopulenti”. A denunciare la questione è il Movimento Insieme. E lo fa dopo aver ricevuto diverselamentele dei residenti e dei villeggianti poichè la situazione è diventata insostenibile. Giorgio Mirabella non ha peli sulla lingua: “Non è possibile fregiarsi per la pista ciclabile, pensare che è tutto risolto quando a Santa Barbara le alghe continuare a stare li e nessuno pensa a rimuoverle. In Consiglio ad una mia sollecitazione l’assessore Zanotto non ha saputo neanche rispondere. Credo che qualcuno debba spiegare a Zanotto dove è Santa Barbara”.
Mirabella aggiunge: “Lo scorso anno abbiamo presentato al sindaco una petizione di 1.400 firme e l’amministrazione si era impegnata a commissionare uno studio geologico per cercare di risolvere il problema. Non abbiamo saputo niente di quello studio ed il problema rimane. L’amministrazione non ha risposto anche ad una nostra interrogazione”.
Il Gruppo Insieme non abbasserà la guardia e spera che il sindaco si ricordi che Marina non è solo pista ciclabile, ma anche fruizione di arenile come Santa Barbara. Che si attivi affinchè faccia rimuovere le alghe in putrefazione.