Belluno, assenteismo forestali: indagati

Dodici dipendenti dei servizi forestali sono indagati dalla Procura di Belluno per l'inchiesta sui presunti casi di assenteismo al distretto periferico bellunese 'Bacino idrografico Piave-Livenza' contestando a funzionari, impiegati e dirigenti la violazione del decreto legislativo 165 del 2001 sulle norme di comportamento dei dipendenti pubblici in relazione alla falsa attestazione della presenza in servizio.

Le indagini che hanno portato ad indagare i 12 dipendenti (su 35 in servizio) sono partite da una segnalazione. I carabinieri hanno accertato che gli indagati non avrebbero firmato il cartellino dedicandosi, in orario di lavoro, ad altre attività estranee al loro ufficio. Il presidente del Veneto,Luca Zaia, conferma "il pieno appoggio ai giudici e agli organi inquirenti per fare chiarezza totale sull'accaduto" assicurando la collaborazione della Regione. "Qualora i fatti denunciati dovessero trovare piena conferma, l'amministrazione si comporterà di conseguenza".