Allarme bomba alla Basilica Santa Maria della Salute a Venezia

Un'urna cineraria vuota ha fatto scattare l'allarme bomba nella Basilica della Salute a Venezia. E' accaduto ieri pomeriggio poco dopo le ore 15. A lanciare l'allarme è stato il rettore della chiesa dopo aver notato un contenitore di metallo accanto a un altare. Sul posto sono intervenuti gli agenti che hanno sgombrato il sagrato e chiuso il Canal Grande mettendo in atto le procedure antiterrorismo.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti, i vigili del fuoco, la Digos e gli artificieri, mentre la centrale operativa del 118 ha fatto avvicinare un'idroambulanza. Portato all'esterno dagli artificieri il contenitore è stato aperto con un cannoncino ad acqua ed è risultato vuoto.