Bruciore e occhi rossi: troppe ore davanti al computer

Chi sta troppe ore davanti al computer per lavoro o per navigare su internet per diletto può essere colpito dalla sindrome da visione al computer. Secondo alcuni dati in questi ultimi anni si è avuto un aumento di persone colpite in tutto il mondo e un bacino di potenziali pazienti sterminato. Si parla di almeno 70 milioni di lavoratori a rischio nelle stime diffuse di recente dal New York Times, a cui si aggiungono altri milioni di bambini che passano gran parte del loro tempo libero di fronte a uno schermo.

Gli specialisti chi sta a lungo al computer per studio, lavoro o svago nel 70-90% dei casi ha almeno uno dei sintomi della sindrome, dal rossore al bruciore oculare, dal peggioramento della capacità di messa a fuoco al prurito, dalla secchezza oculare fino allo sdoppiamento della visione. E secondo alcune indagini basterebbero tre ore davanti al computer ogni giorno per provocare sintomi oculari e non solo.