Facebook: 11 mila chatbot

Ogni utente iscritto sul social Facebook potrà entrare nella schiera dei filantropi. Il social, infatti, sta introducendo la possibilità per chiunque di lanciare una raccolta fondi a favore di organizzazioni non a scopo di lucro. Le no profit certificate, cui era già consentito di avviare campagne di beneficenza sulla piattaforma, ora potranno essere destinatarie degli sforzi di qualsiasi utente che potrà dar vita a una propria campagna cercando di sensibilizzare altri membri del social.

A dar vita alla novità è stato un team Social Good di Facebook, lo stesso che ha ideato la funzione Safety Check con cui le persone possono far sapere agli amici che stanno bene in caso di attentati e disastri naturali. Lo strumento è stato attivato anche per l'attentato di Istanbul del 28 giugno. Se Facebook fa leva sul lato umano, la sua chat Messenger scommette invece sull'intelligenza artificiale. L'applicazione conta infatti 11mila chatbot, una sorta di utenti virtuali che rispondono con messaggi alle richieste degli utenti 'veri'. Lo ha annunciato il responsabile di Messenger, David Marcus. La piattaforma per creare chatbot è stata lanciata da Facebook tre mesi fa, e punta a favorire e automatizzare la conversazione tra utenti e aziende