Ad Ispica è scontro sul centro Incontro

E' polemica ad Ispica sulla gestione del Centro Incontro Anziani. Martedì sera in Consiglio comunale è stato il consigliere di Rinascita Ispicese, Serafino Arena a sollevare alcune presunte anomalie sulla presentazione delle candidature per il rinnovo degli organi statutari, prodotte dalla gestione commissariale. Arena parla di ingerenza dell'assessore Gianì durante le fasi di rinnovo degli organi di gestione del Centro e di inadeguatezza della figura del Commissario individuata dal sindaco Muraglie. Rinascita Ispicese ribadisce che il Centro Incontro Anziani rappresenta un importante luogo di aggregazione sociale per la città e rigetta la pretesa di "controllo politico" del Centro, dimostrata dalla nomina di un Commissario che avrebbe trasformato il centro in luogo di scontro. Il consigliere Arena ha proposto all'amministrazione l'azzeramento di tutte le cariche e l'ndizione di nuove elezioni che garantiscano la partecipazione di tutti gli associati. Da parte sua il sindaco Pierenzo Muraglie, intende riportare la discussione entro i giusti toni, più consoni allo spirito di aggregazione e alle finalità sociali del centro stesso e per questo evidenzia come da parte dell'assessore Gianì non ci sia stata alcuna ingerenza e come il suo ruolo sia riconosciuto dall'art.3 dello Statuto stesso dell'associazione e come il Commissario prima e Presidente adesso, nella persona di Carmelo Zocco, sia riconosciuta da tutti come persona affidabile, seria e competente, all'altezza di gestire il Centro con lo spirito che merita.