Operazione antidroga "Transporter" a Ragusa: 11 arresti

Sessanta carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa, dalle prime ore di stamattina, stanno dando esecuzione a 11 provvedimenti di custodia cautelare emessi dal GIP del Tribunale di Ragusa su richiesta della locale Procura della Repubblica nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità tunisina, marocchina ed algerina, dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti su tutto il territorio della provincia iblea.
Allo stesso tempo sono in corso numerose perquisizioni dirette alla ricerca di sostanze stupefacenti e altro materiale probatorio.
I provvedimenti restrittivi sono il risultato di un’indagine, condotta dai Carabinieri della Compagnia di Modica, a seguito del decesso di un giovane per overdose, che ha consentito di acquisire elementi inconfutabili di prova a carico degli indagati, tutti con precedenti specifici, dediti all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti per lo più eroina ed hashish.
Ulteriori dettagli dell’operazione, tuttora in corso, saranno resi noti durante una conferenza stampa, che sarà tenuta questa mattina, alle ore 10:30, presso il Comando Provinciale di Ragusa, alla presenza del Procuratore della Repubblica dott. Carmelo Petralia e del Sost. dott.ssa Monica Monego.