Sicilia, 3° slalom Sciacca Terme

Un weekend di “rovente” ma sana passione per i motori. E’ quanto si preannuncia sin dalla vigilia del 3° Slalom Sciacca Terme, competizione automobilistica in calendario nel fine settimana, sabato 18 e domenica 19 giugno, nel contesto di una tra le più suggestive aree geografiche della Sicilia.
Una kermesse, quella attesa sul litorale saccense, che vede lievitare ogni ora di più i numeri relativi alla propria parte logistica ed organizzativa. Sono infatti un centinaio i piloti iscritti alla sfida tra i birilli di scena nel comune agrigentino celebre su tutto il territorio nazionale per il più antico Carnevale di Sicilia e per la rinomata flottiglia peschereccia (l’elenco definitivo verrà tuttavia reso noto soltanto tra qualche ora dagli organizzatori), alcuni tra i quali autentici ‘big’ della specialità. E’ ufficiale la presenza di Giuseppe Castiglione, forse il pilota del momento, ma la notizia “bomba” è rappresentata dal rientro nelle competizioni, dopo alcuni mesi di assenza, del catanese Mimmo Polizzi.
Ciò conferma la bontà del lavoro svolto negli anni scorsi dagli organizzatori, per il quale, oggi, si raccolgono già i primi consistenti frutti. La terza edizione dello Slalom Sciacca Terme può fregiarsi infatti da quest’anno della più prestigiosa validità sportiva per il Trofeo d’Italia Centro Sud della specialità concessa da Automobil Club d’Italia ed Aci Sport (è la quinta prova stagionale), vera e propria “anticamera” del Tricolore, mantenendo inalterate le validità per la Coppa Aci Sport 6a zona (per la quale costituisce il quinto appuntamento stagionale), nonché per
il Campionato automobilistico siciliano Aci Sport Slalom (quale sesta tappa per il 2016). Lo Slalom Sciacca Terme costituirà ancora il terzo appuntamento stagionale con lo Challenge Palikè 016, la serie regionale promossa dal Team Palikè Palermo capace di riscuotere grossissimi consensi tra i piloti e gli addetti ai lavori, in questo scorcio di stagione agonistica.