Bari, cadavere in un pozzo a Binetto: un fermo

Il corpo di un 28enne seminudo è stato trovato stamattina dai carabinieri in un pozzo per la raccolta delle acque alla periferia di Binetto, in un'area nella quale è in costruzione un impianto sportivo. La salma è stata scoperta dopo una segnalazione anonima al 112 ricevuta dai militari. Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri il presunto autore dell'omicidio avrebbe prima tentato di strangolare il 28enne, operaio disoccupato, colpendolo poi alla testa con un sasso. Infine, l'assassino avrebbe tentato di dare fuoco al cadavere. Dopo varie testimonianze i carabinieri hanno fermato un operaio 40enne che al momento si è dichiarato estreno ai fatti. Indagini in corso.