Minardo "tratto autostrada Noto-Rosolini della Sr-Gela chiusa da un anno"

Mancata realizzazione dei lavori di manutenzione nell’ultimo tratto della Noto–Rosolini dell’autostrada Sr-Gela, chiuso ormai da un anno. E' la richiesta oggetto dell'interrogazione urgente che il deputato nazionale, Nino Minardo, ha rivolto al monistro delle Infrastrutture e del trasporti. L’ha presentata l’on. Nino Minardo chiedendo un immediato intervento al Ministro Delrio considerato che la situazione continua a creare disagi agli automobilisti ma anche pericolo. Si tratta degli ultimi quattro kilometri del sopradetto percorso chiusi ormai da oltre un anno per lavori di riqualificazione. Ciò determina un grave disagio per gli utenti che sono costretti a percorrerla per varie ragioni; in particolare si registra una serie di gravi inconvenienti (ad esempio le pessime condizioni del manto stradale con buche ed avvallamenti nonchè le varie interruzioni sul tragitto, ecc.) che non consentono una percorrenza agevole per i numerosi cittadini che ogni giorno la attraversano. Dello stesso parere è il vice presidente della commissione infrastrutture e trasporti, Vincenzo Garofalo, che ha sottoscritto l’interrogazione del deputato Nino Minardo.
Una situazione da risolvere presto, dice Minardo, perché lo stato di dissesto e di degrado di questo tratto autostradale peggiora di giorno in giorno. Tra l’altro, continua, le riparazioni effettuate nel tragitto sono avvenute con interventi che destano perplessità sotto il profilo dei materiali utilizzati. Inoltre, desta allarme il fatto, sottolinea Nino Minardo, che da molti mesi a questa parte non ci sono cantieri di lavoro operativi. Ciò dimostra la totale trascuratezza per un’ opera che rappresenta un importante punto di passaggio per gli automobilisti. I parlamentari di Area Popolare hanno quindi chiesto misure adeguate che permettano la continuazione dei lavori e la definitiva riparazione di questo tratto di autostrada fondamentale per l’ economia della Regione; nel contempo si verifichino le ragioni della mancata realizzazione dei lavori di manutenzione e i motivi relativi alla chiusura dei cantieri, chiarendo, altresì, quando verranno ripresi gli interventi al fine di rendere più sicura la fruizione del tratto di autostrada da parte degli utenti.