L'arte sposa la solidarietà in ricordo di Grazia Minicuccio

Un momento intenso e di grande commozione che ha onorato ancora una volta la memoria di Grazia, la giovane scomparsa prematuramente a soli 21 anni. E’ quello a cui hanno assistito i partecipanti alla serata solidale organizzata dall’associazione “Grazia Minicuccio”, tenutasi domenica sera nello studio dentistico di Carmelo Minicuccio. La serata voluta fortemente dalla presidente dell’Associazione, Rosetta Minardo (mamma di Grazia), ha dato il via alla vendita di sessanta litografie denominate “Ricordo di un angelo”, tratte da un’opera del maestro Piero Guccione, realizzata nel 2010, il cui ricavato servirà per acquistare due ventilatori polmonari meccanici che saranno donati all’Asp 7 di Ragusa. Nel corso della serata ne sono state vendute venti per un totale di 10 mila euro. Le altre si potranno acquistare online collegandosi al sito dell’associazione www.associazionegraziaminicuccio.it o grazie ad altre iniziative sui social che saranno avviate nei prossimi giorni.

“Questa è l’ennesima iniziativa per aiutare i bambini – commenta Carmelo Minicuccio, fratello di Grazia – che l’associazione ha intrapreso in questi anni. Con la vendita di queste litografie vogliamo donare dei ventilatori polmonari che serviranno per trasportare i bambini con problemi respiratori da un ospedale all’altro. Abbiamo chiesto al primario di Ranimazione dell’ospedale Maggiore di Modica, Rosario Trombadore, cosa mancava e cosa potevamo acquistare per aiutare i bambini e ci è stata manifestata tale necessità. Così abbiamo dato il via a questa iniziativa”.

E’ stato il primario della Rianimazione dell’ospedale Maggiore di Modica, Rosario Trombadore a ringraziare nel corso della serata l’associazione Minicuccio per l’importante gesto di solidarietà. “A nome dell’azienda – ha detto Trombadore – ringrazio la presidente dell’Associazione Minicuccio, Rosetta Minardo, per aver dato vita a questa raccolta fondi. Con il ricavato della vendita saranno acquistati due ventilatori polmonari, essenziali per il trasporto in ambulanza di neonati e bambini fino a 3 anni che hanno problemi respiratori. Uno sarà in dotazione al Maggiore e l’altro sarà donato all’ ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa. Un grazie di cuore da parte dei dirigenti della nostra azienda sanitaria, stasera impossibilitati per altri impegni a partecipare stasera all’evento”.

(Nella foto da dx: Raimondo Minicuccio, Saro Minicuccio, Federico Minicuccio, Rosetta Minardo, Carmelo Minicuccio e Rosario Trombadore)