Ondate di calore a Ragusa: i consigli dell'Asp 7

L’esposizione a temperature elevate, anche per un breve periodo di tempo, può causare problemi anche gravi alla salute delle persone. L’umidità relativa presente nell’aria influisce sulla percezione della temperatura corporea, divenendo pericolosa per la salute, quando supera determinati valori.

Dal 15 giugno prende il via il consueto Piano di Prevenzione degli effetti nocivi del caldo estivo sulla salute. Il Piano aziendale è stato redatto dal dr. Giuseppe Ferrera (Dipartimento di Prevenzione), dall’Ufficio stampa aziendale e dall’Inf. Dr. Calogero Claudio Pace, con la collaborazione di: Direttore Dipartimento di Prevenzione, Responsabile Educazione alla Salute, Direttori dei Distretti Sanitari, Direttore Servizio Assistenza Sanitaria di Base, Direttori Sanitari dei plessi Ospedalieri, Settore Informatico, OO.SS. dei Medici di Famiglia FIMMG e SMI.

Il piano è consultabile sul portale aziendale insieme a materiale rivolto alla popolazione generale e agli operatori del settore (medici, personale delle strutture per gli anziani, personale che assiste gli anziani), che fornisce indicazioni su misure e precauzioni da adottare, anche nei comportamenti quotidiani, per prevenire i rischi del grande caldo.

Contatti utili: numero verde 1500; numero verde 800296338; 0932/234325; 0932/600195/6/8.