Chili persi e poi ripresi? Ecco perchè

Una composizione di batteri dell'intestino potrebbe essere la causa dell'effetto yo-yo della dieta. Lo rivela una ricerca tedesca, dello University Hospital Schleswig Holstein di Kiel, presentata al meeting della European Society of Endocrinology. Secondo gli studiosi durante la dieta dimagrante, quando si deve perdere peso perché si è ad esempio affetti da obesità, la varietà dei batteri che compongono la flora intestinale migliora, per poi tornare allo stato precedente nella fase cosiddetta di mantenimento, quella cruciale nella quale i chili persi si possono riguadagnare.

Lo studio è stato condotto su 18 adulti obesi a cui è stato chiesto di seguire una dieta che prevedeva un totale di 800 calorie al giorno, per tre mesi. Per le 18 persone è stato previsto per loro un regime alimentare di mantenimento, e in entrambe le fasi è stata misurata la sensibilità all'insulina, così come l'attività e la diversità dei batteri intestinali, utilizzando campioni di feci. Dai risultati, comparati con quelli di un gruppo di controllo di tredici adulti obesi e tredici in forma, è emerso che se alla fine del regime dietetico vero e proprio la flora batterica risultava più diversificata, la diversità dei batteri non è stata conservata durante la fase di mantenimento del peso. Questo nonostante una perdita di peso media di 20 chili torna come prima.