Emendamenti bocciati Modica, Rizza e Scucces delusi

A volte proposte e suggerimenti propositivi e migliorativi solo perchè presentati dall'opposizione, non vengono accolti dalla maggioranza e dall'amministrazione a discapito della città. E' quello che pensano i consiglieri comunali di Modica, Giovanni Scucces e Andrea Rizza, a proposito della bocciatura, nel corso dell'ultima seduta del consiglio comunale, di alcuni emendamenti che i due consiglieri avevano presentato , in sede di approvazione del Piano triennale delle opere pubbliche 2015-2017. Si trattava di emendamenti già approvati in sede di Commissione Urbanistica nel mese di luglio 2015, aventi per oggetto diversi punti, tra cui, la sistemazione e l'ampliamento della strada Via Fosso Tantillo, Quartiere S. Luca Pirato fino alla ex Provinciale Modica – Scicli, il Completamento del Presidio Sanitario del canile Municipale, interventi sulla rete idrica pubblica nel territorio comunale, la realizzazione di un centro per la termodistruzione delle carcasse animali ed altri interventi integrativi e migliorativi rispetto ad un piano triennale considerato carente dai due consiglieri. Secondo Scucces e Rizza gli emendamenti pur essendo meritevoli e spesso convenienti per le casse comunali, sarebbero stati bocciati solo perchè provenienti dall'opposizione e per questo i due si dichiarano rammaricati.