Dipasquale "256 assunzioni all'Asp di Ragusa"

"L’Asp Ragusa prevede di assumere 256 persone in più rispetto alla dotazione attuale, tra cui 57 medici, e stabilizzarne 316 su posizioni oggi coperte a tempo determinato, tra cui 80 medici". Lo annuncia il depitato regionale Nello Dipasquale. E lo fa dopo aver parlato con l'assessore alla salute, Baldo Gucciardi. "L’assessore Gucciardi, - commenta Dipasquale - ha fatto chiarezza con il suo intervento sulle polemiche relative all’accreditamento dei direttori generali e sul percorso delle assunzioni. Si tratta di due passaggi essenziali nel percorso della sanità siciliana, in questo momento. La verifica dei requisiti, fatta dai tecnici dell’Assessore, ha chiarito che i direttori generali sono abilitati a svolgere le loro mansioni. Le verifiche fatte da Agenas a metà del loro mandato hanno fornito all’Assessore elementi per una valutazione dei Direttori generali e del loro operato. In base a questi elementi l’Assessore ha sottratto i direttori generali al turbine di illazioni sulla loro credibilità. Qualche politico aveva inteso andare oltre e strumentalizzare queste incertezze attaccando direttamente alcuni Direttori con motivazioni che sono apparse inconsistenti e quindi immotivate".

Dipasquale infroma che in provincia di Ragusa la azienda sanitaria ha operato in piena sintonia con le direttive dell’assessore poichè è stato generato un atto aziendale che risponde alle necessità del territorio, portando avanti la razionalizzazione secondo lo spirito della Legge Balduzzi. "Si sta adoperando - aggiunge Dipasquale -  per completare numerose opere da tempo “incompiute” e in particolare sta per inaugurare una prima parte del Nuovo Ospedale. Ha da tempo preparato gli atti che permetteranno di avviare le assunzioni a tempo indeterminato appena la procedura assessoriale lo consentirà, verosimilmente nei prossimi giorni. L’Asp ragusana prevede nuove assunzioni e stabilizzazioni del personale. Siamo grati all’assessore per la fattività della sua gestione di una sanità che cresce come profilo di efficacia nel paese, ed alla Direzione Aziendale che porta avanti le direttive assessoriali con trasparenza ed efficacia".