Ragusa "teatro della Concordia nel degrado"

“La facciata del teatro della Concordia, in via Ecce Homo, è trascurata. Il bene di proprietà comunale, al di là dei progetti che vi si vogliono concretizzare in futuro, deve essere tenuto in un modo decoroso. Cosa che, invece, purtroppo non accade”. Lo denuncia il consigliere comunale el Movimento Civico Ibleo, Gianluca Morando. E lo fa ponendo evidenziando lo stato di precarietà in cui versa la facciata dell’immobile. Dove, soprattutto all’altezza della balconata del primo piano, è possibile notare la presenza di una crescita spontanea di sterpaglie. “Ci troviamo – afferma Morando – in una zona del centro storico superiore cittadino, a due passi dai monumenti dall’Unesco. E la stessa facciata dell’antico teatro ha un aspetto monumentale che, se recuperato, catturerebbe senz’altro l’attenzione. Ma in attesa che ciò accada, non è opportuno che lo stesso finisca nel degrado più assoluto. Tra l’altro, il Comune di Ragusa si avvale dell’ausilio di ditte che possiedono le attrezzature specialistiche per potere operare in questo senso ed eliminare le sterpaglie che sovrastano il prospetto. Mi chiedo perché non si sia ancora intervenuto in questa direzione. Il teatro della Concordia merita rispetto e attenzione perché ha fatto la storia della città. Anche per tutto ciò un minimo di decoro non guasterebbe affatto”.