Fermo, ordigno inesploso in chiesa

Un ordigno inesploso sotto il portone della chiesa di San Gabriele dell'Addolorata a Campiglione di Fermo. E' stato scoperto stamattina dal parroco che ha subito chiamato i carabinieri. La zona è stata isolata fino all'arrivo degli artificieri da Ancona. Sul luogo anche vigili del fuoco e 118. La miccia era spenta, ma non si sa se sia stata accesa e poi si sia spenta, spontaneamente, prima della deflagrazione. Agli artificieri quindi spetta anche il compito di accertare la pericolosità dell'ordigno. Nei mesi scorsi, tre bombe rudimentali sono esplose davanti ad altrettante chiese del Fermano, l'ultima, ad aprile, ha provocato danni a San Tommaso alle Paludi, di cui è parroco mons. Vinicio Albanesi della Comunità di Capodarco.