Scicli, minaccia la ex con una pistola: denuciato

Si è recato a casa della ex l’ha aggredita prima verbalmente con frasi ingiuriose poi le ha sferrato uno schiaffo in faccia. Infine non contento, ha impugnato la propria pistola, detenuta legalmente, ed ha minacciato di morte la donna continuando ad offenderla per poi andarsene. E' accaduto la scorsa notte a Scicli. Il protagonista è una guardia giurata di 45 anni. A denunciare l'accaduto ai carabinieri della Tenenza di Scicli è stata la vittima. I militari giunti sul posto hanno sentito il racconto della donna e subito dopo si sono recati a casa della guardia giurata nella quale hanno trovato, oltre alla pistola utilizzata per minacciare la ex, anche altre armi da sparo, quattro fucili, una carabina ed una pistola nonché diverse munizioni, tutto regolarmente detenuto e denunciato.
Quindi, a seguito dei fatti verificatisi, i Carabinieri hanno proceduto al sequestro preventivo di tutte le armi ed hanno deferito in stato di libertà l’uomo per i reati di minaccia aggravata ed ingiuria.