Stati Uniti, primo trapianto di pene su 64enne

Un intervento durato 15 ore per trapiantare un nuovo pene ad un 64enne. E' accaduto in una sala operatoria al Massachusetts General Hospital di Boston in Usa. L'intervento sperimentale è stato effettuato su un uomo di 64 anni che ha ricevuto l'organo da un cadavere. Il primo trapianto di pene ad aver avuto successo nel mondo è stato nel 2014 in sud Africa. Il paziente, che aveva avuto il pene amputato a causa di un raro tumore, sta bene ed ha dichiarato che l'operazione non è stata dolorosa. Il team dei chirurghi rassicurano che il paziente sta bene e allo stesso tempo sottolinenao che per avere la certezza che l'intervento sia riuscito ci vorranno settimane. Prima bisognerà verificare la capacità del paziente di urinare e poi il ritorno delle funzioni sessuali. In preparazione da anni negli Usa, l'operazione - definita "una pietra miliare" dagli esperti - verrà replicato in particolare sui reduci di guerra ed i malati oncologici. Nei mesi scorsi la preparazione di un intervento di trapianto era stato annunciato sempre negli Usa alla Johns Hopkins University.