Ragusa, Lauretta "casa per anziani ancora non completata"

Ancora in stato di abbandono e degrado la struttura destinata ad ospitare una casa protetta per anziani in via Psaumida a Ragusa. La denuncia viene dal segretario del circolo democratico “Pippo Tumino, Gianni Lauretta che sottolinea come “fin dal mese di gennaio 2015 avevamo chiesto al sindaco Piccitto di ultimare un'opera già avviata, un'opera che da anni aspetta il completamento, utile a decine di famiglie che potrebbero così usufruire di un'assistenza di un certo livello, potendo contare su un servizio pubblico che allevierebbe oneri per le famiglie. Da allora, però, nulla è cambiato”. Inoltre Lauretta aggiunge che ““la struttura in questione sarebbe uno spazio aperto alle associazioni che si occupano di disabili ed anziani, evitando sprechi di risorse in danno alle tasche dei ragusani. Tutta una serie di ritardi e inadempienze di cui questa Amministrazione dovrà rendere conto, invece di continuare ad aumentare il costo dei servizi, non ultimo il canone idrico, addirittura con un incremento pari a +120%, e la Tari”. Ma ilk segretario del primo circolo dem non mandca di ricordare come “a gennaio 2015 pronta e tagliente fu la risposta dell'Amministrazione accusandoci di “attacco politico fuori luogo” perché entro il mese di febbraio, ormai alle porte, sarebbe stato pronto il bando mentre la struttura sarebbe stata resa fruibile. Peccato che l’Amministrazione dimenticò di specificare il mese di febbraio di quale anno. Infatti, oggi le condizioni sono le stesse del gennaio 2015: c’è abbandono, c’è degrado e non sappiamo quali siano le condizioni all’interno perché non possiamo accedere”. Pertanto il circolo ‘Pippo Tumino’ invita “il sindaco Piccitto a dedicarsi a tempo pieno alla città. Capiamo che questa Amministrazione è in difficoltà ma i problemi rimangono. Lasci perdere, il sindaco, la rivoluzione promessa perché ormai tutti hanno capito che non arriverà mai. Ci basta solo un poco di buon senso”. (da.di.)