Omicidio Loris, rinviata udienza a carico di Veronica

E' stata rinviata al prossimo 20 giugno l'udienza a carico di Veronica Panarello, la donna accusata di avere ucciso ed occultato il figlioletto Loris, di 8 anni, a Santa Croce Camerina. La decisione è stata presa dopo una udienza lampo, davanti al Gup di Ragusa Andrea Reale, del processo, col rito abbreviato condizionato. Il giudice ha rinviato l'udienza in attesa del deposito della perizia psichiatrica sull'imputata, che è stata sottoposta anche a risonanza magnetica funzionale alla testa per verificare le sue condizioni "neuro, radiologiche, morfologiche e funzionali". La donna nei mesi scorsi ha accusato il suocero, Andrea Stival, di avere assassinato Loris, perché voleva rivelare la loro relazione. L'uomo ha negato sia la relazione con la nuora che l'omicidio.