Scossa di magnitudo 3.5 in provincia di Ragusa

La provincia di Ragusa trema ancora. Alle 11.55 l'Istituto nazionale di vulcanologia ha registrato una scossa di magnitudo 3.5. La scossa, 23 chilometri di profondità, ha avuto come epicentro la zona di Licodia Eubea ed è stata avvertita in tutti i comuni della provincia soprattutto nei piani alti delle abitazioni. Il sisma è stato avvertiro anche a Caltagirone dove per precauzione è stato evacuato il liceo Ettore Majorana. I Comuni dove la cittadinanza ha avvertito la scossa sono stati Giarratana, Chiaramonte Gulfi, Buscemi, Palazzolo Acreide, Vizzini, Grammichele in provincia di Catania, e Buccheri in provincia di Siracusa. Al momento non sono stati segnalati danni a persone o cose.