Rifiuti a Scicli "sospensione dell'Autorizzazione Integrata Ambientale"

Dopo la sospensione da parte dell'Assessorato regionale all'Ambiente, dell'autorizzazione alla realizzazione di un impianto di trattamento rifiuti in contrada Cuturi a Scicli, è arrivato il provvedimento di sospensione dell'Autorizzazione Integrata Ambientale anche da parte del Dipartimento regionale dell'Acqua e dei Rifiuti dell'Assessorato regionale dell'Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità. A darne notizia è il deputato regionale Nello Dipasquale che ha ricevuto personalmente il provvedimento. La valutazione di impatto ambientale è un requisito imprescindibile per il rilascio dell'AIA. Venuto meno questo, dunque, l'assessorato all'Energia ha dovuto ritirare l'autorizzazione facendo seguito alla richiesta di Dipasquale del 16 aprile scorso.
In riferimento alla lettera che la triade commissariale del Comune di Scicli, intanto, ha inviato al presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, con la quale si condividono le preoccupazioni della cittadinanza soprattutto in merito al fatto che un impianto del genere, sia incoerente con il riconoscimento UNESCO che Scicli ha ottenuto, Dipasquale invita i Commissari per il futuro, a coordinare insieme alla deputazione le attività.