Palermo, le azalee in piazza per la ricerca Airc

In occasione della Festa della Mamma, domenica 8 maggio, l'Azalea della Ricerca torna in 3.600 piazze di tutta Italia ed anche in Sicilia. Sono 20 mila i volontari che distribuiranno 600 mila coloratissime piantine, a fronte di una donazione minima di 5 euro. Un regalo speciale per festeggiare le mamme e tutte le donne, ma soprattutto per sostenere concretamente il lavoro di tutti i ricercatori dell'Airc, l'Associazione Italiana per la ricerca sul cancro.
 Il cancro al seno pur essendo il più frequente, con circa 48 mila nuove diagnosi, è anche la patologia per la quale la ricerca ha ottenuto i migliori risultati, portando la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi dal 78 all'87 per cento solo negli ultimi due decenni. Un traguardo importante, ma ancora lontano dal 1OO%, soprattutto se si considera l'aumento dell'incidenza del tumore al seno nella fascia di età 30-40 anni: sono infatti circa 3.000 le giovani donne, ogni anno sottoposte a protocolli di cura per questo tipo di tumore.
A Palermo sarà possibile acquistare l'Azalea della ricerca in Piazza Crispi (Croci); Via Generale Magliocco (angolo via Ruggero Settimo); Piazza Unità d'Italia (Villa Sperlinga); Via Libertà (davanti Prada); Viale Strasburgo (davanti Oviesse); Parco Uditore; Piazza Mondello (Mondello) e Via Mater dei davanti la Chiesa (Valdesi). Quest'anno si sono aggiunti altri due punti di distribuzione: Via De Gasperi (davanti chiesa S.
Eugenio Papa) e Piazza Tommaso Natale (Tommaso Natale).