Facebook, nuovo allarme virus da tag: ecco cosa fare

Nuovo virus informatico si sta diffondendo su internet tramite il socila network Facebook. Il virus viene attivato in maniera molto semplice e subdola: si riceve una notifica dal social network che ci informa che siamo stati taggati in un post di un amico. Questo tag effetivamente esiste, ma si tratta solo di un’altra vittima che a sua volta è finito in questa trappola. L’anteprima mostra il video di un amico che ci ha taggato, se non si compie altra operazione non succede nulla, ma nel caso che spinti dalla curiosità si clicchi sul video, allora cominciano le dolenti note. Fatto ciò si viene infatti automaticamente reindirizzati a una pagina esterna a Facebook da cui parte un malware in grado di infettare il computer. Il pc dell’utente infettato a sua volta replicherà la stessa operazione subdola col tag dei nostri amici nel video presentato in anteprima sulla nostra bacheca. Si tratta dell'ennesimo virus che circola tramite i social. Lo scorso mese di febbraio sempre tramite messaggi un virus è riuscito ad infettare ben 47 mila utenti ed a carpire in alcuni casi anche e password per accedere ai conti bancari degli utenti. Le raccomandazioni sono sempre le stesse. Se non vogliamo ricevere sgradite sorprese non dobbiamo aprire i messaggi ma avvisare l’amico che ci ha inviato inconsapevolmente la notifica per metterlo in guardia e segnalare il tutto a Facebook. Infine bisogna installare sul proprio computer un antivirus efficace e aggiornato all’ultima versione disponibile.