Continuità territoriale in Sicilia, incontro al Ministero per Minardo

Avviati dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti gli approfondimenti preliminare con la Commissione Europea riguardo la continuità territoriale in Sicilia, passaggio fondamentale per non violare le normative sulla concorrenza e gli aiuti di Stato. Così come affermato dal Sottosegretario di Stato, Simona Vicari, si lavora per l’utilizzo dei 20 milioni di euro, già inseriti nella legge di Stabilità, a seguito dell’approvazione dell’emendamento a mia firma, per i collegamenti dalla Sicilia. Passi importanti quindi per arrivare presto alla conclusione dell’iter procedurale ed attivare nuovi collegamenti con gli aeroporti minori tra cui anche il Pio La Torre di Comiso cosicchè si possano implementare e sviluppare ulteriormente i collegamenti con le aree maggiormente periferiche della Sicilia dando la possibilità ai siciliani di viaggiare in aereo a costi ridotti. Nei prossimi giorni insieme al Sindaco di Comiso, Filippo Spataro e ai vertici Soaco saremo al Ministero delle infrastrutture per definire la proposta relativa alle rotte sociali. In quella sede solleciterò il Ministero a convocare al più presto la conferenza di servizi con la Regione siciliana per definire l’espletamento di tutte le procedure.