Servizio su aeroporto di Comiso, Lorefice "La Rai deve rettificare"

E' ancora polemica sul servizio mandato in onda dalla Rai, il 26 aprile durante la trasmissione "Tg3 fuori Tg" condotta da Maria Rosaria De Medici, sull'aeroporto di Comiso. I parlamentari del Movimento 5 Stelle hanno presentato un'interrogazione in Commissione per l’Indirizzo Generale e la Vigilanza dei Servizi Radiotelevisivi.  “La Rai ha mandato in onda un servizio con notizie datate 2012. Quattro anni dopo, ieri, come nulla fosse cambiato, l’aeroporto di Comiso - spiega l'onorevole Marialucia Lorefice, portavoce M5S presso la Camera dei Deputati - è stato inserito con gli stessi dati in uno specifico servizio sulle incompiute. A loro dire sarebbe ancora chiuso, oltre alle offese relative a quanti quotidianamente vi operano, forze dell’ordine comprese. Nell’esprimere la nostra contrarietà - evidenzia la parlamentare del M5S- e il nostro disappunto per i contenuti di tale servizio, chiediamo giusta rettifica con uno spazio specifico dedicato agli ottimi numeri, all’attività e all’indotto che, grazie allo scalo casmeneo, sono stati ottenuti in questi anni di operatività dell’aeroporto. Non ci basterà che la Rai ammetta l’errore e ci spieghi come mai la tv nazionale faccia un così grave errore, perché in ballo c’è il lavoro di quanti si sono impegnati e si impegnano quotidianamente affinché, seppur tra mille difficoltà, l’aeroporto di Comiso funzioni al meglio. La rettifica è il minimo che la Rai possa fare dato anche il danno d’immagine arrecato al territorio ibleo".