Dal 2017 in India arriva il tasto anti-stupro

In India il governo sta imponendo a tutti i fabbricanti di telefonini di preinstallare un singolo tasto anti-stupro su tutti i modelli in vendita dal primo gennaio 2017. La decisione è stata presa per cercare di combattere la piaga dello stupro. Secondo alcune informazioni rivelate da fonti governative inoltre dal 2018 sarà obbligatorio e gratuita l'attivazione dei sistemi Gps, ora un optional, su tutti i cellulari. La piaga degli stupri nel sub-continente indiano è tornata alla ribalta internazionale a dicembre del 2012 quando 6 uomini violentarono e picchiarono a morte una studentessa, che morì dopo 13 giorni di agonia, mentre si trovava su un autobus a New Delhi con il fidanzato, a sua volta picchiato brutalmente. Da allora l'attenzione della stampa si è concentrata sul fenomeno e ogni settimana, in un triste stillicidio, escono notizie di casi di violenze sessuali in India. Ad oggi il numero ufficiale di stupri regoistrati in India è stato di 36.735 casi nel 2014. Una cifra che probabilmente è minore rispetto ai casi effettivi poichè spesso non vengono denunciati.