Modica celebra il 25 aprile

Ha reso omaggio al monumento del Milite Ignoto, il sindaco di Modica, Ignazio Abbate per celebrare la ricorrenza del 25 aprile. Con lui il comandante della Polizia Locale, Saro Cannizzaro, il commissario di PS, Mariantonietta Malandrino, e il capitano dei Carabinieri, Edoardo Cetola. Breve ma sentita come ogni la cerimonia di deposizione dell'alloro che ci ricorda il 71° anniversario della liberazione dell'Italia dall'occupazione nazista. “L'Italia deve festeggiare tutta unita questo importantissimo giorno – le parole del sindaco Abbate – per non dimenticare ciò che è stato fatto dai nostri padri e per far capire alle nuove generazioni l'importanza di questa ricorrenza. Oggi più che mai possiamo dire che senza quel 25 aprile oggi non saremmo noi, la storia avrebbe preso un altro percorso con conseguenze infauste. Per fortuna ci sono stati degli eroi che si sono sacrificati per il supremo valore della Libertà ed oggi siamo qua a celebrarli. Non nascondo di provare ogni anno una nuova emozione nel deporre questa corona di alloro, il simbolo per eccellenza della vittoria”.