Facebook, nuovo algoritmo per le notizie

Facebook continua a fare progressi. Il famoso socila network si sta attivando per combattere la pratica del "click-baiting", il fenomeno per il quale i siti di notizie creano titoli sensazionali che non rimandano ad altrettanto interessanti contenuti, col solo scopo di ottenere i click dei lettori e quindi il guadagno grazie ai banner pubblicitari. I nuovi aggiornamenti andranno infatti a modificare l'algoritmo del News feed in modo tale da premiare le notizie su cui gli utenti si soffermano di più e non solo quelle che ottengono più visualizzazioni. Grazie a queste novità quindi non sarà data priorità ai pezzi più letti/visti, così come nemmeno agli articoli più lunghi, bensì verranno sponsorizzati per primi i link che tengono l'utente impegnato per più di un minuto. Questo algoritmo inoltre permetterà l'alternanza delle fonti, ovverosia verrà favorita una maggiore diversità di contenuti pubblicati su una pagina. Di fatto si vuole evitare che sulla bacheca di un utente ci sia preponderanza di post che arrivano da una sola pagina. Secondo le prime informazioni le prime novità si potranno vedere sui browser "mobile" e su Instant Articles, un'edicola digitale sul social network curata dalle testate giornalistiche.