New Team Ragusa 4 - Atletico Caltanissetta 0

New Team: Taranto (25'st. La Rocca), Andolina, Licitra F., Zocco, Madera, Conti, Vitale S., Gurrieri (21'st. Ambrogio), Bonarrigo, Vitale D., Vicari (14'st. Licitra G.) All. Carmelo Giglio.
Atletico Caltanissetta: Amico, Bontà, Fiandaca, Passero, Brancaforte, Blasi (23'st. Battaglia), Marino, Bertuccio, Diallo, Sammartino, Serrao (30'st. Lo Cicero). All. Angelo Bognanni.
Arbitro: Gabriele Giuca di Siracusa; Assistenti: Diego Daquino e Salvatore Runza entrambi di Siracusa.
Reti: 30' Vitale D., 10'st. Vicari, 20'st. e 46'st. Vitale S.
Ammoniti: Bertuccio, Passero.

Ci sperava la New Team Ragusa di chiudere con un risultato rotondo. E, in effetti, il 4-0 ottenuto oggi pomeriggio allo stadio ex Enal intitolato a Gianni Biazzo è la ciliegina sulla torta di una fase finale del campionato di Promozione, girone D, forse più tribolato del previsto ma che, comunque, nelle ultime battute si è risolto nella maniera auspicata. In campo, nella giornata odierna, si è vista una sola squadra che ha gestito il match, che non aveva alcun tipo di utilità ai fini della classifica sia per l’una che per l’altra compagine, con una certa attenzione e che, al termine, ha maturato un poker che ha mandato in visibilio i tifosi e i simpatizzanti che come sempre, soprattutto quando si gioca all’ex Enal, non mancano di seguire le evoluzioni della squadra allenata da Carmelo Giglio. Ad aprire le marcature alla mezz’ora è stato Daniele Vitale. L’Atletico Caltanissetta ha cercato di opporre resistenza. Ma il fortino nisseno è venuto giù nella ripresa quando prima Vicari e poi Salvatore Vitale, quest’ultimo con una doppietta, sono saliti in cattedra per fiaccare la difesa ospite. Altri tre punti, dunque, che permettono di chiudere il campionato a quota 35 in settima posizione. “Direi che per il primo anno in Promozione – commenta il diesse Massimo Vitale – va bene così. Adesso qualche giorno di riposo e poi, quando sarà il momento, faremo le nostre opportune valutazioni. Non dimenticando, però, che stiamo seguendo con attenzione le vicende della squadra juniores che ha ottenuto il pass per i quarti di finale a livello regionale”.