Bologna, ricatto a luci rosse "soldi o video a tua moglie"

Aveva tentato di estorcere 3 mila e 400 euro a un cliente col quale aveva consumato un rapporto a pagamento. L'uomo, terrorizzato per la continua minaccia che la prostituta, una marocchina 37enne, continuava a ripetere "dammi i soldi o mando il video a tua moglie" si è rivolto ai carabinieri che hanno fermato la donna in flagranza di reato. per la 37enne sono scattate le manette con l'accusa di estorsione. I militari nell'abitazione della donna hanno sequestratotelecamere e varie videocassette ora al vaglio degli inquirenti, assieme ai due smartphone della prostituta. Le indagini dovranno escludere eventuali casi analoghi di ricatto.