Ragusa, morta Sara Di Natale: era in coma da 10 anni

E' morta ieri dopo circa 10 anni di coma la giovane ragusana Sara Di Natale, la studentessa universitaria che il 7 febbraio del 2006 entrò in coma dopo uno shock anafilattico provocato da una poletta ai solfiti acquistata in un macelleria di Catania. La giovane, allora 22enne, era una studentessa di Scienze Politiche all'università di Catania. Sara quel giorno aveva comprato una polpetta che era piena di solfiti, una sostanza utilizzata per mantenere il colore rosso della carne e per impedirne la putrefazione. La 22enne allergica ai solfiti dopo aver mangiato la polpetta era andata in shock anafilattico e poi in coma. Ieri dopo oltre dieci anni di coma vegetativo è spirata. I funerali si terranno domani nella chiesa del Preziosissimo Sangue a Ragusa.