Incidente in moto, l'ultimo saluto a Giorgio Ereddia

All'uscita dalla chiesa di San Giorgio tantissimi palloncini bianchi in volo e molti amici in sella alla propria moto hanno accompagnato Giorgio Ereddia, il 25enne rimasto ucciso in uno schianto con la sua auto nella notte tra venerdì e sabato scorso lungo la via Nazionale a Modica. All'omelia, celebrata da don Giorgio Stracquadanio, ha partecipato una marea di giovani e non solo. Tutti hanno voluto stringersi alla famiglia nell'ultimo saluto al 25enne. Una morte improvvisa che ha lasciato sgomento in città, l'ennesima morte di un giovane dall'inizio dell'anno morto per un incidente stradale.