La Passalacqua a Venezia

Ultima di regular season nel massimo campionato di basket femminile, con la Passalacqua Ragusa che oggi pomeriggio sarà impegnata sul parquet della Reyer Venezia. Dati gli impegni abbordabili di Lucca e Schio è verosimile pensare che le ragazze di coach Gianni Lambruschi potranno lottare soltanto per la conquista della terza posizione in classifica, che arriverebbe con una vittoria, ma anche con una sconfitta inferiore ai 21 punti (all’andata finì 70-49 in favore di Ragusa). Ma al di là di tutto sarà importante che Nadalin e compagne, dopo la brutta sconfitta casalinga con Schio, arrivata appena tre giorni dopo la storia conquista della Coppa Italia, ritrovino gioco e fiducia in sé stesse per presentarsi nella maniera migliore ai playoff che per le prime quattro squadre prenderanno il via dopo il primo turno. “Ovviamente non facciamo nessun calcolo e andiamo a Venezia per mettere in campo la migliore prestazione possibile e cercare di vincere – dice l’assistant coach Maurizio Ferrara – sarà ovviamente importante ritrovare una buona prestazione e mettere ulteriormente a punto i nostri giochi, dato che sappiamo di non essere la squadra di mercoledì scorso”. Al termine della giornata di domani si conoscerà la classifica finale e l’accoppiamento dal quale poi verrà fuori l’avversaria di Ragusa nei quarti di finale.